Numeri straordinari per la biblioteca comunale di Assisi

La soddisfazione dell’assessore alla cultura Cavallucci: “vero punto di riferimento per la cultura ad Assisi”

Nell’anniversario del centocinquantesimo compleanno, la biblioteca di Assisi traccia un bilancio più che lusinghiero dell’attività svolta nel 2022.

Sono stati circa 8000 i cittadini e le cittadine che hanno usufruito nell’anno che si è da poco chiuso dei servizi della biblioteca comunale e ben 200 sono stati coloro che si sono voluti iscrivere facendo superare la soglia dei mille iscritti complessivi.

Sono state poi 58 le scuole del territorio comunale che hanno partecipato al progetto di educazione alla lettura, coinvolgendo 1558 studenti.

Dinanzi a un patrimonio librario composto da circa 80 mila volumi, oltre 2200 sono stati i libri nuovi catalogati nel 2022.

La biblioteca comunale di Assisi è visibile sulla piattaforma Media Library on Line, la biblioteca virtuale aperta 24 ore su 24, e questo servizio è stato utilizzato da 110 utenti su quasi 250 iscritti e in 35 hanno usufruito del prestito interbibliotecario.

I risultati ottenuti nel 2022 testimoniano l’operato degli operatori della biblioteca che in particolare si è concentrato principalmente nelle attività di sensibilizzazione alla lettura verso le scuole del territorio che hanno aderito con entusiasmo a tutti i progetti proposti.

L’attenzione sempre costante nei confronti delle famiglie e dei bambini ha “omaggiato” la biblioteca comunale del marchio Umbria Culture for Family a conferma dell’impegno profuso e dell’attenzione dedicata e concretizzata nei servizi.

Un altro progetto che ha riscosso il favore del pubblico è stato sicuramente il “Bibliotour: la biblioteca si mette in moto” che nel corso dell’estate ha raggiunto tutte le frazioni del comune per portare la lettura presso i parchi e i giardini di Assisi, per far conoscere le potenzialità e i servizi che la biblioteca offre.

Nel dicembre scorso è stato aperto il Biblipoint a Santa Maria degli Angeli, il punto prestito della biblioteca che in soli pochi giorni ha registrato un totale di 129 utenti.

Fra i progetti di eccellenza degni di nota è quello in collaborazione con il Centro Donna dell’ospedale di Assisi dove biblioteca con la sua attività partecipa ai corsi

di accompagnamento al parto con le bibliotecarie e il personale sanitario che collaborano allo scopo di promuovere la salute delle donne in gravidanza e del neonato attraverso un percorso educativo di informazione a sostegno delle gestanti, dei loro partner e delle loro famiglie.

Un altro progetto importante è quello in collaborazione con l’Università degli studi di Perugina: la biblioteca comunale di Assisi si è arricchita di una nuova sezione a disposizione degli studenti dedicata al corso di laurea magistrale in planet life design.

Infine sono diversi i progetti e le iniziative portati avanti con le associazioni cittadine e tutte sotto l’egida di “Assisi Città che Legge”.

“Il bilancio dell’attività della nostra biblioteca è veramente straordinario – afferma l’assessore alla cultura Veronica Cavallucci – perché in un anno ha raggiunto numeri rilevanti e ha firmato eventi importanti. Un ringraziamento va espresso al personale che con impegno ed entusiasmo si dedica alla promozione della lettura e della cultura nella nostra città. Da parte dell’amministrazione non mancherà mai il sostegno alla biblioteca che da un secolo e mezzo rappresenta il vero punto di riferimento per la cultura ad Assisi”.