Home Cronaca Spoleto, 70enne morto d’infarto in ospedale, la Procura apre l’inchiesta

Spoleto, 70enne morto d’infarto in ospedale, la Procura apre l’inchiesta

0

Al momento non ci sono iscritti nel registro degli indagati. Saranno acquisite tutte le carte. Il corpo del settantenne potrebbe essere riesumato

La Procura della Repubblica di Spoleto ha aperto una inchiesta per fare chiarezza sulla morte di un uomo di circa 70 anni, di Cascia, avvenuta all’ospedale San Matteo degli Infermi, per un presunto infarto.
Sono stati i fratelli dell’uomo ad incaricare l’avvocatessa Alessandra Lepri a presentare un esposto con l’obiettivo di avere chiarezza in merito alla morte del proprio congiunto.
Sarà dunque la Procura a stabilire se ci sono responsabilità per la morte del 70enne di Cascia, deceduto all’ospedale di Spoleto dopo essere stato ricoverato con un forte dolore toracico.
Al momento la Procura della Repubblica, coordinata dal procuratore capo Vincenzo Ferrigno, non ipotizza alcun reato specifico e di conseguenza non ci sono iscritti nel registro degli indagati.
Saranno acquisite tutte le carte. Il corpo del settantenne potrebbe essere riesumato.

Articolo precedenteOmicidio di Samuele De Paoli, Patrizia chiede il rito abbreviato
Articolo successivoCastel Ritaldi, sindaco a Roma per portare un esempio di capacità amministrativa dei piccoli Comuni