Ospedale Perugia, eseguito eccezionale intervento di ricostruzione ossea

Il paziente, travolto sulla neve da una motoslitta, aveva subito gravissime lesione agli arti inferiori

È stato operato con successo, dall’equipe chirurgica della Struttura Complessa di Ortopedia e traumatologia diretta dal professor Auro Caraffa, un 56enne con lesioni gravissime alle gambe dopo un brutto incidente in montagna. Il paziente, di origini umbre, si trovava in settimana bianca in Trentino Alto Adige quando, durante una discesa con gli sci, è stato travolto da una motoslitta. Violento l’impatto: il 56enne è stato subito trasportato in elicottero all’ospedale di Bolzano. Una volta stabilizzato, è stato poi trasferito all’Ospedale di Perugia per il trattamento definitivo delle fratture complesse riportate a carico del femore e della tibia.

Il paziente è stato sottoposto ad intervento chirurgico di ricostruzione degli arti inferiori effettuato dal dottor Lorenzo Maria di Giacomo e dall’equipe chirurgica di Ortopedia, coadiuvata dagli anestesisti Chiara Fiandra e Chiara Merenda.

La gravità delle lesioni riportate ha necessitato l’utilizzo delle più avanzate strumentazioni, come la fissazione esterna di tipo circolare per la ricostruzione della tibia, l’ausilio di innesti ossei e delle più evolute tecniche di osteosintesi che riconfermano ancora una volta l’impegno della Clinica ortopedica diretta dal Prof. Auro Caraffa nel garantire trattamenti chirurgici all’avanguardia a livello internazionale.