Incidente mortale a Trevi, il ragazzo alla guida è risultato positivo all’alcol test

Autorizzata l’autopsia sul corpo di Andrea Bentivoglio

Dalle prime indagini sull’incidente avvenuto domenica all’alba, è emerso che il giovane alla guida dell’auto è risultato positivo all’alcoltest. Il mezzo, una Opel Astra del neopatentato, ha sbandato finendo contro un guardrail e causando la morte di Andrea Bentivoglio, amico d’infanzia del conducente, e il ferimento del terzo passeggero, un ragazzo di 15 anni.

Questi i primi risultati degli accertamenti eseguiti dai Carabinieri di Foligno, su delega del sostituto procuratore di Spoleto, Vincenzo Ferrigno, che ha autorizzato l’autopsia sul corpo di Andrea Bentivoglio.

Il ragazzo alla guida dell’auto era stato trasportato in ospedale in codice rosso a causa delle lesioni agli arti inferiori. Il giovane è stato ricoverato ed operato nel reparto di Ortopedia.

La famiglia di Andrea ha provveduto alla nomina di un legale e cosi anche quella dell’amico. Nel frattempo si apprende che il 15enne è stato dimesso dall’ospedale ed è in buone condizioni di salute.