Due uomini trovati morti, si sospetta l’overdose

Le tragedie sono avvenute una a Perugia e l’altra a Gubbio

APerugia un uomo di 48 anni è stato trovato privo di vita all’interno della sua auto, vicino alla Città della Domenica. Fra le ipotesi al vaglio degli inquirenti quella considerata è che il decesso sia dovuto ad un’overdose per stupefacenti. Saranno comunque gli esami disposti dalla Procura della Repubblica del capoluogo umbro a stabilire con esattezza le cause della morte.

Tragedia anche a Gubbio, dove un uomo di 47 anni è stato trovato morto all’interno di un camper parcheggiato nei pressi di Madonna del Ponte. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Avviate le indagini che grazie al contributo dell’esame autoctono aiuteranno a comprendere la dinamica dell’accaduto. Anche in questo caso si sospetta che la vittima abbia assunto sostanze tossicologiche.

I due fatti, se correlati, potrebbero rivelare che in Umbria stia circolando della droga mortale.