A Gualdo Tadino incontro per parlare delle opportunità del Csr 2023-2027

Roberto Morroni

Nona tappa dell’iniziativa promossa dall’Assessorato regionale all’Agricoltura in collaborazione con i Gal

Tappa a Gualdo Tadino, lunedì 23 gennaio, per il ciclo di incontri promossi dall’Assessorato regionale all’Agricoltura, in collaborazione con i Gal (Gruppi di azione locale), per illustrare il CSR 2023-2027, il Complemento di sviluppo rurale per l’Umbria, e dare diffusione alle opportunità che questo strumento offre alle imprese agricole e agroalimentari per il prossimo quinquennio, grazie alla significativa dotazione finanziaria di circa 535 milioni di euro.

“CSR…in cammino – Istruzioni per l’uso”, è questo il titolo dell’iniziativa, al suo nono appuntamento, si terrà al Teatro Talia di Gualdo Tadino, a partire dalle ore 16.30. All’incontro, organizzato insieme al GAL Alta Umbria, parteciperanno i principali attori istituzionali e gli stakeholder di riferimento.

Interverranno l’assessore regionale all’Agricoltura, Roberto Morroni, e l’Autorità di Gestione del PSR per l’Umbria, Franco Garofalo. Ad aprire il confronto-dibattito saranno il Sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti e la Vice Presidente del GAL Alta Umbria Monia Ferracchiato.

Il programma prevede, inoltre, gli interventi dei rappresentanti delle Associazioni di categoria: Coldiretti, Cia, Confagricoltura e Organizzazione Interprofessionale dell’Olio.

“CSR… in cammino” sarà concluso dal concerto del violoncellista Andrea Rellini, con le animazioni di Giada Fuccelli. Al termine una degustazione di prodotti locali.

La roadmap dello sviluppo rurale, che consta in tutto di dodici appuntamenti nel territorio regionale, proseguirà il 26 gennaio a Norcia. Le precedenti tappe hanno interessato Città di Castello, Orvieto, Spoleto, Todi, Terni, Gubbio, Foligno e Città della Pieve.

A causa del maltempo l’evento è stato rinviato a data da destinarsi