Buche, danni anche al turismo

Non solo gomme spaccate e ammortizzatori saltati, le pessime condizioni delle strade spaventano i turisti

Le strade dissestate dell’Umbria spaventano i turisti.

Tra voragini, buche, e crepe a subire danni non sono solo le auto con gomme spaccate e ammortizzatori saltati, ma anche la macchina del turismo aziendale inizia a risentirne. Innumerevoli sono le segnalazioni di chi arriva fuori città e improvvisamente si trova a dover fare lo slalom tra i crateri aperti sulla E45, una brutta cartolina per una regione che ha tante bellezze da offrire e che soffre ancora per il nodo dell’isolamento.

Ci sono addirittura aziende umbre che rischiano di perdere clienti provenienti fuori dai confini per le pessime condizioni del manto stradale, e che minacciano di non tornare nel cuore verde d’Italia.

Una situazione grave che rischia di peggiorare se non verranno fatti interventi mirati e duraturi.