Ospedale di Spoleto: i posti Covid arrivano a quota 117

Resta il problema degli spazi e del personale

I posti letto destinati ai pazienti Covid presso l’Ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto passano da 70 a 117, come previsto dal .

In caso di necessità, è stato inoltre previsto di allestire la più grande Rsa umbra, che prevede fino a 40 posti letto riservati ai pazienti “post acuti”, ossia quelle persone che, anche se hanno superato la fase più acuta della malattia, non possono ancora rientrare al proprio domicilio a causa della persistenza di diverse problematiche.

Verranno triplicati invece i posti destinati ai pazienti ricoverati in terapia intensiva: dai 6 precedenti alla conversione in Covid hospital ai (probabilmente) 17, come previsto dai recenti provvedimenti della Giunta regionale.

Resta comunque la problematica riguardante il personale e il rifornimento di dispositivi di protezione individuale per i sanitari