Muore mentre è al volante della sua auto, spunta l’ipotesi overdose

A dare l’allarme gli automobilisti in fila dietro di lui al semaforo

Muore mentre è al volante della sua auto.

È successo nella mattinata di lunedì 12 marzo a Piscille, non lontano da un istituto scolastico. La vittima, un 46enne di Assisi, era fermo al semaforo con la sua Skoda Fabia ma una volta scattato il verde non è ripartito.

A dare l’allarme sono stati gli automobilisti in fila dietro di lui che, spazientiti, sono sono andati a controllare cosa impedisse all’uomo di procedere lungo la carreggiata. Da qui la macabra scoperta.

Immediato l’intervento della Polizia e dei sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 46enne, avvenuto probabilmente in seguito ad un’overdose di stupefacenti.