Il centrosinistra di Città di Castello ritrova l’unità intorno al sindaco Luciano Bacchetta

E comincia a lavorare anche in vista delle amministrative di primavera

Il centrosinistra di Città di Castello sembra aver ritrovato la compattezza intorno al sindaco Luciano Bacchetta in vista delle amministrative di primavera.
L’incontro tra le delegazioni di Pd, Psi e La Sinistra per Castello, composte dai segretari politici Marco Mearelli (Psi), Mauro Mariangeli Pd e da Paolo Capacci e Mauro Alcherigi (La Sinistra per Castello); presenti pure i capigruppo consiliari Vittorio Morani, Mirco Pescari e Giovanni Procelli, ha dato luogo ad una unità di intenti, peraltro necessaria per poter concorrere in maniera competitiva alle prossime consultazioni elettorali.
La nota espressa in coro è:  “Avanti tutta, con maggiore unità e nel rispetto dei ruoli per portare a termine l’attuale consiliatura e, soprattutto, i progetti previsti dal programma messo in campo dal sindaco Luciano Bacchetta nel 2016, premiato con convinzione dagli elettori”.