Ex Zuccherificio Foligno, Coop Centro Italia disponibile al dialogo col Comune

Lo fa sapere con una nota il presidente Antonio Bomarsi

Antonio Bomarsi

L’accordo procedimentale sulla questione dell’ex Zuccherificio è scaduto il 5 novembre 2020, così è ripartito il conto alla rovescia verso un’udienza del Consiglio di Stato, di fronte al quale dovranno essere discussi i ricorsi, fermi da anni, di Coop e Comune di Foligno.
In un comunicato di Coop Centro Italia, a firma del presidente Antonio Bomarsi, si legge: “Nella giornata di ieri il sindaco Zuccarini poco prima della diretta streaming ci ha anticipato le decisioni della Giunta Comunale sul futuro dell’area dell’ex Zuccherificio, di cui Coop Centro Italia è proprietaria. Insieme ai nostri legali valuteremo nel merito le ragioni addotte e, pertanto, restiamo in attesa della formale comunicazione da parte dell’Amministrazione Comunale. Rinnoviamo la nostra volontà a proseguire sulla strada del dialogo per la riqualificazione di un’area strategica di Foligno nell’interesse della città e dei cittadini, da conciliare comunque con il legittimo interesse della Cooperativa. Siamo disponibili in ogni momento a valutare le proposte che l’Amministrazione Comunale vorrà presentarci”.