De Niro e Spielberg a Passignano, nella casa stellare di George Lucas

C’è una piccola Hollywood arroccata su una collina dell’Umbria, con vista sul Lago e circondata da vigneti e uliveti

foto tratta dal sito www.excellence.villas

Di Caterina Ballanti – C’è una piccola Hollywood arroccata su una collina dell’Umbria. A Passignano sul Trasimeno, con vista sul Lago e circondata da vigneti e uliveti.

Una location fantastica ricavata da un vecchio convento di Cappuccini, fondato nel 1556. Restaurata in stile moderno, diventata una casa dove l’accento è posto sul comfort e sul piacere di trascorrere il tempo insieme.

Costruito nel 16° secolo, il monastero funzionante fino agli anni ’60, con una tenuta di 25 ettari (60 acri), è stato rimesso a nuovo con cura dal suo proprietario, George Lucas, padre di “Guerre stellari”, genio della fantasia e degli effetti speciali.

Qui il regista-produttore riceve ospiti eccellenti. Da queste parti sono “apparsi” Steven Spielberg, Robert De Niro, Francis Ford Coppola, Ron Howard e Meryl Streep, tanto per citare qualche star scesa direttamente giù dal firmamento cinematografico.

Era il 2009 quando Lucas scoprì per caso, sfogliando una rivista, che l’ex convento era in vendita: costo sei milioni di euro. Come tutte le avventure che si rispettano, all’inizio non fu facile entrarne in possesso, tanto che dovette affrontare una battaglia legale contro la società venditrice coinvolta in un’inchiesta antimafia…

Articolo completo su Umbria Settegiorni in edicola