Corciano, nonni dell’Associazione Cna Pensionati paladini dell’ambiente

Assessore Francesco Mangano: “Orgogliosi di affidare alle loro cure un pezzettino del nostro territorio”

“Ogni giorno ci rendiamo conto di quanto siano preziosi e indispensabili i nonni, punto di riferimento per intere generazioni e risorsa utile per la comunità. Corciano è il primo Comune in Umbria a dare il via a questo progetto e siamo orgogliosi e grati di potere affidare un pezzettino del nostro territorio alle cure di chi investe il proprio tempo per garantire il decoro urbano ai nostri cittadini”. L’Assessore comunale al paesaggio, Francesco Mangano ha sottolineato il valore umano e sociale di quanto accaduto nella mattinata di venerdì ad Ellera e rimbalzato puntualmente sui social. Armati di scope, tagliaerbe, sacchi e raccoglitori, infatti, i volontari dell’Associazione CNA Pensionati hanno preso in carico la gestione del Parco Verde di Ellera, in applicazione del protocollo d’intesa siglato con il Comune di Corciano.

Si tratta della prima iniziativa in Umbria che recepisce l’intesa stipulata tra ANCI e CNA Pensionati Nazionale. Alla presenza dell’assessore e del proprio Presidente regionale, Giuliano Sorcio, la squadra di volontari capitanata da Gianfranco Alunni ha iniziato la manutenzione del parco per preservarlo, rendendolo più bello ed accogliente per i bambini e le famiglie. È il primo progetto in Umbria ed uno dei primi a livello nazionale, per il quale i noni della CNA intendono spendersi con continuità per dare una mano ai cittadini mettendo a disposizione il loro tempo e la loro arte. La manutenzione sarà garantita in maniera continuativa, in raccordo con il personale comunale e secondo le indicazioni dell’Ufficio Lavori Pubblici.