Colacem: “Pronti a collaborare per chiarire i vantaggi dell’utilizzo dei combustibili da utilizzare per produrre cemento”

Riceviamo e pubblichiamo

Gent.mo Sindaco Stirati,
il manifesto uscito pochi giorni fa e firmato dalla sua lista elettorale (Liberi e Democratici) dichiara che le due aziende eugubine del cemento sono “realtà importanti del territorio”. È un’affermazione che riconferma il valore del nostro impegno mai mancato a favore del progresso della città.
Come Lei ben sa, rappresentiamo una quota significativa dell’economia cittadina, ma soprattutto ci sentiamo forza propulsiva di innovazione, insieme a tante altre, per le professionalità presenti nella nostra organizzazione. Il tema dei combustibili da utilizzare per produrre cemento, oggettivamente questione tecnica, sembra ormai incastrato in schermaglie passionali, narrazioni suggestive, perdendo di vista i fatti reali, i numeri in particolare. Le norme europee dell’ETS (Emissions Trading System), che vogliono ridurre del 55% le emissioni di CO2 al 2030, spingono verso l’uso di combustibili alternativi. Paradossale è notare un disallineamento così profondo tra le stesse Istituzioni europee, le cui norme sono già applicate nei paesi europei più attenti all’ambiente, dove turismo e industria convivono con successo, e alcune Istituzioni locali del nostro paese.
Noi abbiamo sempre auspicato un dialogo aperto e di qualità per affrontare la tematica con informazioni tecniche puntuali, mettendoci a disposizione per confronti con esperti. Studi e analisi si fondano sui dati derivanti dall’uso ultra decennale di CSS in tanti altri stabilimenti, anche nostri.
Non stiamo parlando di una sperimentazione, è una pratica consolidata e normata ormai da molto tempo da leggi ben studiate, approfondite dai Regolatori comunitari e nazionali.
Tutto viene confermato ogni giorno dai controlli in continuo degli Enti preposti in Italia e nel resto d’Europa.
Ribadiamo ogni volta la massima fiducia nel ruolo delle Istituzioni, che le imprese vogliono sempre forti e autorevoli per rappresentare tutte le componenti sociali ed economiche di una comunità. Lavoreremo a una collaborazione con Lei Sindaco, e con tutte le forze sane della città, su concrete iniziative che alimentino un dialogo costruttivo e propositivo per il futuro di Gubbio.
Lettera aperta inviata dalla Direzione Generale di Colacem S.p.a. al Sindaco di Gubbio