Bonus per l’acquisto di pc e tablet

Quali sono i requisiti per accedere al Bonus pc, tablet e connessione? come bisogna fare la richiesta? a quanto ammonta il voucher?

Intro: Il bonus PC e Tablet consiste in uno sconto per l’acquisto di dispositivi elettronici o per la connessione internet.

E’ un’agevolazione che è stata introdotta dal governo Conte nel 2020, per dare supporto alle famiglie e facilitare il lavoro da remoto e lo studio in DAD.

In quest’articolo vedremo quali sono i requisiti e le modalità per accedervi.

H1 Cos’è il Bonus pc e Tablet?

Quest’agevolazione consiste in un contributo economico per acquistare dispositivi elettronici e servizi e strumenti per la navigazione. Nello specifico, si tratta di uno sconto per l’acquisto di computer o tablet e per il potenziamento della connessione internet o, per chi non ne avesse una, per la stipulazione di un nuovo contratto internet rivolto alle famiglie che rientrano entro certi limiti di reddito.

L’incentivo è valido fino al 1° ottobre 2021, per il momento, non sono state previste proroghe.

H2 Quali sono i requisiti

Possono accedere al bonus PC 2021 le famiglie con valore ISEE non superiore a 20 mila euro ma anche coloro che sono privi di una copertura internet o vogliono migliorare quello in loro possesso ed hanno un ISEE inferiore a 50 mila euro.

bonus 500 euro per le famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro. Tale somma va così ripartita: 200 euro per coprire i costi delle connessioni internet e 300 euro per l’acquisto di pc o tablet;

bonus da 200 euro per i cittadini con ISEE inferiore a 50 mila euro, da utilizzare per accedere a connessioni internet più veloci.

Anche le aziende possono usufruire del bonus, con 300 euro per un contratto di almeno 18 mesi per una connessione di velocità fino ai 300 Mbps, oppure di 2000 euro per un contratto di 2 anni con velocità oltre il Gigabit.

Per usufruire del bonus è necessario:

– non avere una connessione internet

– disporre di una velocità di connessione inferiore a 30Mbit/s

– disporre di una velocità di connessione di almeno 30Mbit/s ma essere disposti a passare a una velocità superiore fino a 1 Giga/s

Se stiamo traslocando in una nuova casa e all’interno non è stata ancora predisposta la fibra FTTH, potremmo considerare di fare piccoli lavori per installare la fibra ultra veloce at home ed avere così una buona copertura internet all’interno dell’abitazione.
Il trasloco delle utenze, sia che riguardi la linea internet, sia l’utenza di luce e gas, deve essere sempre eseguito per tempo, per non rischiare di ritrovarsi nella nuova abitazione senza le dovute utenze allacciate. Sia che dobbiamo effettuare un allaccio, un subentro o una voltura delle utenze. Il trasloco può rivelarsi un’ottima opportunità anche per sottoscrivere una nuova offerte luce e gas, analizzando le offerte dei diversi fornitori e selezionando la più idonea alle nostre esigenze.

H3 Come fare la richiesta

La richiesta per il bonus PC e Tablet deve essere inviata direttamente al provider. Sarà poi l’operatore stesso a proporre la vendita di dispositivi informatici e/o servizi di connessione, su cui verrà applicato il bonus.

Per inviare la domanda per il Bonus PC è necessario allegare alla richiesta:

– copia di un documento di identità

– dichiarazione sostitutiva che attesti che l’ISEE non superi i 20.000 euro e che i componenti del nucleo familiare non abbiano già fruito del bonus.

Una volta presentati tutti i documenti e scelto l’offerta più adatta alle proprie esigenze, l’operatore comunicherà a Infratel tutti i dati relativi in modo tale da fornire alla famiglia il voucher.