Attacco del consigliere Lunghi alle Pro Loco: «Opere finanziate ma mai partite»

Altra situazione critica, aggiunge, è quella di Tordibetto dove c’è la necessità di completare i lavori

Veduta di Assisi

Veduta di Assisi

“Nel Bilancio 2018 erano presenti tre interventi di riqualificazione di strutture gestite dalle Pro Loco: quello concluso di Torchiagina, quello riguardante la ristrutturazione dell’ex scuola di Tordandrea e il completamento della struttura di Tordibetto. Tutte e tre opere finanziate con mutuo e quindi realizzabili. Delle ultime due però non si conoscono i tempi di realizzazione essendo ad oggi stato predisposto soltanto un progetto di massima”. E’ quanto lamenta Antonio Lunghi su . Il consigliere di minoranza, nell’evidenziare il ruolo importante delle Pro loco in un territorio, quello di Assisi, dove ne sono presenti ben 14 e rappresentano un patrimonio sociale fondamentale e prendendo spunto da alcune recenti iniziative delle Pro loco come, appunto, l’inaugurazione dei rinnovati spazi di Torchiagina e l’assemblea per il rinnovo delle cariche della Pro loco di Santa Maria degli Angeli.

“La ex scuola di Tordandrea ha la necessità di un intervento immediato viste le pessime condizioni di abbandono in cui si trova – incalza Lunghi -. Sicuramente occorre intervenire anche per una riqualificazione dell’involucro edilizio come la coibentazione delle pareti perimetrali e rifacimento degli infissi. La sua posizione baricentrica impone una ristrutturazione adeguata”. Altra situazione critica, aggiunge, è quella di Tordibetto dove c’è la necessità di completare i lavori.